I migliori prodotti al miglior prezzo.

Deumidificatore per stanza di 20 mq

★★★★☆

Sconti in deumidificatore per stanza di 20 mq! Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di deumidificatore per stanza di 20 mq? Ti diciamo tutto ciò che devi tenere in considerazione, quali sono i vantaggi e gli svantaggi al momento dell'acquisto. La sua resistenza, l'alta qualità dei suoi materiali e il suo prezzo imbattibile lo rendono un acquisto imperdibile.

Sempre i migliori prezzi

👉 VEDERE TUTTO 👈

Come selezionare Deumidificatore per stanza di 20 mq?

Le dimensioni della tua camera e quanto è umidiccio determineranno quanto considerevole o piccolo dovrebbe essere il tuo deumidificatore per stanza di 20 mq. I deumidificatori sono dimensionati con base a quante pinte di vapore possono rimuovere in un giorno: mediante laggiunta di considerevole e umidiccio è il tuo spazio, mediante laggiunta di potente sarà la tua unità. Ad esempio, un deumidificatore verso 70 pinte può coprire 700 piedi quadrati molto umidi o 1.200 piedi quadrati leggermente umidi. Ricorda: dato che la sede è con laggiunta di fresca (diciamo, un seminterrato), il deumidificatore rimuoverà meno vapore poiché laria più fredda contiene meno umidità forma con laggiunta di calda.

I deumidificatori essiccanti funzionano in modo diverso. Questi usano un materiale adsorbente attraverso estrarre acqua dallaria, con modo simile a una spugna. Lessiccante viene rigenerato da un riscaldatore interno e vapore gocciola nel condensatore dellacqua.

I deumidificatori essiccanti più costosi sono ricaricabili. Una piccola finestra indicatore mostra quando lessiccante è saturo (di solito è una striscia in quanto gira da un colore allaltro. Quando ciò accade, si collega il deumidificatore a causa di ricaricare lessiccante. La ricarica comporta il riscaldamento dellessiccante mediante modo da riportare vapore in aria. attraverso questo motivo, non vuoi mai ricaricare questo tipo di deumidificatore con uno spazio mediante cui non ti dispiacerebbe rilasciare vapore nellaria.

Se i tuoi problemi di vapore sono più stagionali oppure limitati verso esclusivamente alcune stanze della abitazione, ununità residenziale trasportabile è la soluzione migliore. I deumidificatore per stanza di 20 mq mediante laggiunta di piccoli tendono ad essere meno soldi e più facili da spostare, ma possono avere origine meno efficienti quando funzionano verso un ritmo costante. È meglio sbagliare dal lato della cautela acquistando ununità mediante laggiunta di grande di una più piccola e facendo funzionare lunità meno frequentemente.

La quantità di liquido in quanto un deumidificatore può rimuovere forma entro un periodo di 24 ore viene in genere misurata mediante pinte al giorno, anche se occasionalmente la vedrai di nuovo etichettata come galloni al giorno. In genere, il numero di pinte al giorno sarà strettamente correlato alla dimensione di uno spazio in quanto lunità può deumidificare.

Questa scelta ti consente di inserire il tuo livello di umidità ottimale (tra il 30-90%) e quindi si regola automaticamente di conseguenza con lo scopo di mantenere il tuo livello di preselezione. Inoltre viene fornito con un filtro lavabile che puoi scivolare fuori dallalto con lo scopo di una facile pulizia. Ha un avviso completo del serbatoio, con spegnimento automatico fino verso quando non è possibile svuotarlo. È dotato di un timer di risparmio energetico di 24 ore. Sebbene sia chiamato deumidificatore a 50 pinte, la modifica della capacità nominale lo equivarrebbe a circa un deumidificatore verso 30 pinte ora.

È anche uno dei primi deumidificatore per stanza di 20 mq verso presentare un inverter DC, qualcosa in quanto di solito si trova nelle unità di aria condizionata di fascia alta. Ciò significa che fa tutti questi lavori senza usare molta potenza a soli 270 watt. Nonostante sia relativamente piccolo, questo deumidificatore può aspirare fino verso 25 litri di acqua allaria al giorno. Copre unarea delle dimensioni di una domicilio mediante cinque camere da letto.

Potresti anche essere interessato

Accettare i cookie? Leggi tutto